Superficie: 5,92 mp
CAP: 22075
Altezza s.l.m.: 322 s m
Abitanti: 9.934
Municipio: Via XX Settembre 16 - Tel. 031.494311
L’incanto dell’anfiteatro morenico

Occupa un territorio pianeggiante ad ovest di Como e si adagia ai piedi delle dolci colline del Castello, del Monte Rotondo e del Barozzo, propaggini dell’anfiteatro morenico del Lago di Como dell’epoca glaciale. Il comune è attraversato dal torrente Lura che ha dato il nome all’abitato.
Fino agli inizi della Seconda Guerra Mondiale il paese era costituito da due nuclei distinti e separati territorialmente, Lurate e Caccivio, oggi uniti e integrati in un unico agglomerato che non ha soluzioni di continuità; leggermente staccata, a nord, resta la frazione di Castello, in cui nel XII secolo era presente una comunità di benedettini, ai quali si deve la costruzione di un’abbazia. Legata alla pieve di Appiano, sul suo territorio vennero edificati altri due monasteri, la cui istituzione favorì la bonifica dei terreni e le attività agricole.
A Lurate si trova la chiesa parrocchiale intitolata a San Luigi, realizzata alla fine del XIX secolo, mentre a Caccivio, sorge quella intitolata a Maria SS. Annunciata, costruita sulle fondamenta di una chiesa medievale. Sempre qui possiamo ammirare un oratorio del IX secolo dedicato a San Pietro: all’edificio sono stati apportati nel corso dei secoli più aggiustamenti e al suo interno sono conservati ancora oggi antichi dipinti.

LA GUIDA